News home

“NIENTE SESSO, SIAMO INGLESI”. NO, GENITORI!

Arrivano i bimbi! VITA DI COPPIA dispersa? I consigli del Dott. Roberto Seghi Rospigliosi*

La crisi del settimo anno, che oramai è diventata quella del terzo, il calo del desiderio, la vita frenetica, le tasse da pagare, i figli da seguire, sfamare, pulire e far divertire, la nonna malata, il gatto con il raffreddore e il pesce rosso con la depressione…

 

Tutte queste ragioni posso essere valide per non fare più sesso, tranne quella del pesce rosso, quella non regge proprio.

Ogni vita è una storia a sé, non posso fare altro che generalizzare, ma se vogliamo interrogarci insieme su una delle motivazioni principali per cui quando si diventa genitori si smette di fare sesso ( e anche un sacco di altre cose), quella ragione non è da trovare fuori, ma dentro di voi, il suo nome è: senso di colpa.

“Ma cosa vuoi, oramai sono una mamma”, “ci siamo già divertiti quando eravamo giovani, ora non è più il tempo”, “ci sono i figli in casa, potrebbero sentirci”…

Il rischio che i vostri figli vi possano sentire vivi e divertiti, vi assicuro che non farà altro che bene a loro e soprattutto a voi.

 

Ma adesso torniamo al nostro sesto senso, il più funzionante, il senso di colpa.

I figli sono certamente un impegno e voi in qualità di genitori siete tutto per loro, ma proprio letteralmente tutto, mentre per voi genitori i figli sono e devono essere certamente la cosa più importante, ma tutto è un peso troppo pesante per le loro piccole spalle!

Siete anche genitori, ma nel contempo continuare ad avere una vita intima e privata, degli amici, delle passioni e una relazione amorosa è decisamente sano.

 

Sono certo che qualcuno starà pensando “ma non c’è tempo”!

Un piccolo consiglio: le parole sono importanti e a forza di utilizzarle male poi ce ne convinciamo.

Il tempo manca solo a chi è morto, se sei vivo e il tempo sembra mancarti, probabilmente lo stai solo organizzando in modo poco consapevole e quindi è il momento di rimettere mano a qualche scelta fatta.sessocrisi-590x442

(photo source: bimbisaniebelli.it)

PIANIFICARE AIUTA!

Prendi un bel foglio bianco, metti tutta la tua famiglia intorno ad un tavolo e trovate il modo per cui ognuno possa avere del tempo a disposizione per se stesso.

I sacrifici non servono a molto, sono gli investimenti che fruttano!

C’è qualcosa a cui puoi dire di no? Pensi che andare tutte le domeniche a pranzo da mammà sia la cosa più produttiva per la vostra famiglia? Forse è meglio svegliarsi dieci minuti prima, anziché fare tutto di corsa con il nervoso? Posso tollerare un po’ di disordine a favore di una serata divertente?

Smetti di chiedere aiuto, pretendi collaborazione, la famiglia è di tutti!

Un papà e una mamma tristi, insoddisfatti, annoiati, ma sempre presenti, non sono un granché utili ad una crescita armoniosa dei figli: in medio stat virtus.

 

E’ vero, non abbiamo parlato di sesso, ma se apporterai alla tua vita soddisfazione e vitalità personale e se è ancora lui o lei la persona che vuoi accanto, il tempo per un orgasmo lo si trova sempre!

 

*ROBERTO SEGHI ROSPIGLIOSI, Pedagogista, Mediatore familiare, Consulente individuale e di coppia indirizzo Voice Dialogue


'“NIENTE SESSO, SIAMO INGLESI”. NO, GENITORI!' non ha commenti

Commenta per primo questo post!


Vorresti condividere i tuoi pensieri?

La tua email non sarà pubblicata.

Copyright © Monica Micheli - All Rights Reserved. Powered by StudioPZ