ErosKitchenS

LA PAPPA AL POMODORO: SORPRENDENTE QUOTIDIANO!

La pappa al pomodoro…adoro! Abbiamo chiesto allo Chef Giovanni Lenzi, volto noto di Gusto, di prepararla per noi.

Come quelle casalinghe un po’ dimesse, mai sopra le righe…che invece nel privato lasciano trasparire una grinta insospettata: così è la PAPPA AL POMODORO, uno degli emblemi della tradizione culinaria toscana.

 

Ho quindi telefonato al mio amico Giovanni Lenzi del Ristorante Costa Azzurra di Pratodove ogni piatto è un po’ quella corroborante coccola che ti faceva la nonna quando litigavi con i tuoi e trovavi rifugio da lei, consolato dai suoi cantucci o dalle lasagne sempre pronte in frigo.

 

“Giovanni, qui c’è da spiegare che il quotidiano nasconde una sorpresa…che basta guardare con occhi diversi il nostro partner per accorgerci che ha ancora moltissimo da dirci. Che ti viene in mente?”

“La pappa al pomodoro!”

“Bravo! A quella pensavo!”

 

Perchè è afrodisiaco?

Il POMODORO è ricco di vitamine A, B2, B6, C, K, potassio, sodio, magnesio, calcio, ferro, rame, fosforo, zolfo e cloro. Da sempre è considerato un alimento in grado di accendere la sensualità, vuoi per la sua forma a cuore, o per il suo acceso colore rosso. Nel Settecento i siciliani gli attribuirono l’appellativo di pumaramuri, ovvero pomo dell’amore.

 

Ingredienti x 2: 4 fette spesse di pane toscano raffermo, mezza cipolla, mezzo bicchiere di passata di pomodoro, due ramaioli di brodo vegetale, basilico fresco, olio, sale.

 

Preparazione: tagliare a dadini il pane e rosolarlo nell’olio per un paio di minuti. Aggiungere la cipolla affettata non troppo sottile e, dopo poco, alcune foglie di basilico e il pomodoro. Lasciar cuocere per qualche minuto a fuoco vivace, quindi aggiungere il brodo e completare la cottura, regolando di sale.

Il pane deve disfarsi, diventando, per l’appunto, una gustosa pappa.

 

Buon appetito!

 

 



'LA PAPPA AL POMODORO: SORPRENDENTE QUOTIDIANO!' non ha commenti

Commenta per primo questo post!


Vorresti condividere i tuoi pensieri?

La tua email non sarà pubblicata.

Copyright © Monica Micheli - All Rights Reserved. Powered by StudioPZ