AFRODISIACI

CIOCCOLATO, IL RE DEGLI AFRODISIACI DI SAN VALENTINO

In esclusiva, la ricetta del CIOCCOLATISSIMO MERCALLI!!

Irresistibile peccato di gola…

Il CIOCCOLATO è di certo il più amato tra gli ingredienti che notoriamente promuovono il desiderio.

C’è chi si definisce dipendente da esso e non può passare giorno senza concedersi un pezzetto di voluttuosa, nera squisitezza…

Un quadretto di CIOCCOLATO – anche se è impossibile fermarsi ad uno! – è indubbiamente in grado di risollevare una giornata no.

Si narra che il re azteco Montezuma ne consumasse a volontà prima di entrare nel suo harem, convinto degli straordinari effetti afrodisiaci della dolcissima bevanda ottenuta dal cacao.

Vuoi realizzare nell’intimità domestica la summa della cucina afrodisiaca in occasione di San Valentino?? 🙂Eros_Kitchen

In esclusiva per gli iscritti alla newsletter, la ricetta del CIOCCOLATISSIMO MERCALLI firmata dallo Chef Alessandro Salamone!!!

PER ACCEDERE AI CONTENUTI E ALLE RICETTE ESCLUSIVE DI EROSKITCHEN clicca qui e registrati! 

(Foto: Alessandra Peri)

 

 

Perchè è afrodisiaco?

A certificare scientificamente lo stretto rapporto positivo che lega il consumo di

cioccolato e la soddisfazione sessuale soprattutto femminile è una ricerca medica italiana effettuata nel 2011 dal Centro di Medicina Sessuale dell’Ospedale San Raffaele di Milano, secondo la quale le donne che mangiano più cioccolato provano un orgasmo più intenso.

La ragione starebbe nel fatto che il CACAO contiene teobromina (alcaloide dotato di una blanda azione diuretica, cardiotonica e vasodilatatoria, soprattutto a livello coronarico), feniletilamina (ormone della classe delle anfetamine, dall’effetto lievemente euforizzante) e anandamide, il cui nome deriva dal termine sanscrito ananda, ovvero beatitudine interiore.

Il CACAO, così come altri cibi ricchi di caffeina – che appartiene alle metilxantine – agevola e velocizza la trasmissione degli impulsi nervosi, rendendo l’individuo maggiormente reattivo agli stimoli esterni.

La conformazione chimica delle metilxantine, infatti, le rende idonee ad interagire con specifici recettori biologici che regolano le funzionalità del sistema nervoso centrale, del sistema cardiovascolare e del sistema endocrino.
Tali sostanze hanno il pregio di tenere svegli e di favorire la concentrazione, non facendo sentire la fatica.

 

ATTENZIONE: se il nostro intento è di stimolare il partner, meglio non eccedere nel consumo di CIOCCOLATO!

La soddisfazione derivante potrebbe essere tale da non richiedere più il vostro…intervento!

Quindi meglio dividere in due un solo CIOCCOLATISSIMO MERCALLI, squisito muffin dal cuore fondente, caldo e liquido…un vulcano di sensazioni!!

 

 

Vuoi realizzare nell’intimità domestica la summa della cucina afrodisiaca in occasione di San Valentino?? 🙂Eros_Kitchen

In esclusiva per gli iscritti alla newsletter, la ricetta del CIOCCOLATISSIMO MERCALLI firmata dallo Chef Alessandro Salamone!!!

PER ACCEDERE AI CONTENUTI E ALLE RICETTE ESCLUSIVE DI EROSKITCHEN clicca qui e registrati! 

(Foto: Alessandra Peri)



'CIOCCOLATO, IL RE DEGLI AFRODISIACI DI SAN VALENTINO' ha 2 commenti

  1. 31 ottobre 2017 @ 1:03 COOKIES ALLE NOCCIOLINE /

    […] cioccolato abbiamo ampiamente discusso qui, mentre una parola la spendiamo anche sull’avocado, preziosa fonte di acidi grassi monoinsaturi, […]

    Reply

  2. 9 novembre 2017 @ 12:47 BROWNIES ALLA ZUCCA /

    […] Il tema CIOCCOLATO è stato più volte da noi approfondito (ad esempio QUI). […]

    Reply


Vorresti condividere i tuoi pensieri?

La tua email non sarà pubblicata.

Copyright © Monica Micheli - All Rights Reserved. Powered by StudioPZ