ErosKitchen People

CARCIOFI ALLA ROMANA – di Renato

Afrodisiaci e supergustosi

Genuina, stagionale e nutriente, la tradizione culinaria del Lazio ci offre numerosi spunti di approfondimento.

E’ il caso dei CARCIOFI ALLA ROMANA, quelli originali, la cui preparazione è ben illustrata nel tutorial del nostro amico Renato.

In esso, un geniale trucchetto per cuocerli a puntino senza aprire il coperchio per sbirciare……… 😉

Perchè è afrodisiaco?

Presenta glucosidi e tannini ed è molto ricco di cinarina, un principio amaro che lo rende utile nei disturbi di origine epatica. Agevola digestione e diuresi.

E’ consigliato in particolare agli uomini prima degli incontri d’amore, in quanto si dice profumi e addolcisca il seme.

Ingredienti
carciofi “mammole” 6
aglio 2 spicchi
prezzemolo un mazzetto
mentuccia un mazzetto
pan grattato 6 cucchiai
olio EVO qb

Preparazione

  1. mondare i carciofi senza togliere il gambo
  2. preparare un battuto di aglio, prezzemolo e mentuccia
  3. unire al battuto il pangrattato, il sale, il pepe e due cucchiai d’olio
  4. farcire i carciofi
  5. scaldare in una pentola a bordo alto un bicchiere d’olio
  6. disporre nella pentola i carciofi a testa in giù
  7. coprire per 5 minuti
  8. aggiungere un bicchiere d’acqua a filo
  9. porre un foglio di cartapaglia tra pentola e coperchio e aspettare che si inumidisca e che quindi cominci a riasciugarsi (circa 20 minuti)
  10. provare con la forchetta la morbidezza del carciofo

 

…diciamo che i preliminari li abbiamo già suggeriti!! 😉



'CARCIOFI ALLA ROMANA – di Renato' non ha commenti

Commenta per primo questo post!


Vorresti condividere i tuoi pensieri?

La tua email non sarà pubblicata.

Copyright © Monica Micheli - All Rights Reserved. Powered by StudioPZ