ErosKitchenS

INSALATINA DEL FAUNO

Con porcini e ovuli

Quelle ninfe, le voglio perpetuare.

Chiare così le loro carni lievi 
Che nell’aria volteggiano assopita 
Di folli sonni.

Forse amai un sogno?

(“Il pomeriggio d’un fauno“, Stéfane Mallarmé)

 

Ah, i segreti del bosco…

La sensazione di appartenenza, ma anche quel vago timore per l’ignoto, il nascosto, che si prova ad immergersi nella frusciante natura di una selva autunnale contatta la nostra parte più antica e ci affascina irrimediabilmente.

 

Lo Chef Giovanni Lenzi del Ristorante Costa Azzurra di Prato ha tradotto queste impressioni in un piatto rapidissimo e senza cottura, che abbiamo voluto titolare – non a caso – INSALATINA DEL FAUNO!

 

PERCHè è AFRODISIACO?

Ottimo alimento nutrizionale, I PORCINI  possiedono un’elevata quantità di fibre e di sali minerali e, al contempo, pochi grassi e zuccheri.

Sono amici dell’amore per la loro ricchezza in potassio, fosforo, rame, selenio, sodio, betacarotene, acido folico, fibre insolubili e vitamine del gruppo B, valide per bilanciare i livelli ormonali.

 

Ingredienti

Porcino 1
Ovulo 1
Misticanza 50 gr
Grana Padano 70 gr
Limone  1/2
 Olio EVO, sale e pepe  qb

Preparazione

 

  1. Preparare un letto di misticanza
  2. Affettare finemente il porcino e l’ovulo
  3. Salare e pepare
  4. Spruzzare con succo di limone
  5. Condire con olio EVO
  6. Cospargere di scaglie di Grana Padano

 

 

Ti potrebbero interessare anche:



'INSALATINA DEL FAUNO' non ha commenti

Commenta per primo questo post!


Vorresti condividere i tuoi pensieri?

La tua email non sarà pubblicata.

Copyright © Monica Micheli - All Rights Reserved. Powered by StudioPZ